Il gancio di traino

data installazione: 25 marzo 2014

La scelta di montare il gancio è stata la svolta, il punto di non ritorno, la decisione definitiva che il progetto sarebbe stato concluso.

La normativa prevede che il gancio debba essere omologato e installato da una officina autorizzata quindi lasciamo perdere il “fai da te” che avevo vagamente ipotizzato in un primo momento.

Esistono tre generi di ganci: Quelli fissi, quelli estraibili e quelli a scomparsa.

Essendo la nostra motrice immatricolata autocarro è emersa la prima incognita la cui soluzione è a “discrezione” di chi effettua il collaudo.

La normativa prevede che la larghezza massima rimorchiabile (L.M.R.), entro il limite massimo ammesso di m.2,50, (Art. 61 Nuovo C.d.S.) è pari alla larghezza massima del veicolo trainante maggiorata di m.0,70 ed arrotondata ai m.0,05 superiori. Tale misura viene riportata sulla carta di circolazione dell’autoveicolo all’atto dell’aggiornamento per l’installazione del dispositivo di traino.

Dall’art. 164 si legge anche: Se il veicolo trattore è omologato autocarro, la larghezza massima del rimorchio non potrà eccedere quella della motrice, fatto salvo quanto eventualmente indicato sulla carta di circolazione a seguito del collaudo del gancio e limitatamente alla categoria dei rimorchi T.A.T.S.

Questa ultima nota e la dicitura “eventualmente indicato” mi ha messo in allarme. Non volendo correre rischi ho iniziato a fare qualche telefonata in quanto volevo essere certo che, una volta installato il gancio, in motorizzazione non facessero problemi e potessero indicare l’autorizzazione a trainare rimorchi di larghezza fino a 2,55 mt che è la larghezza del Viko 23 e anche la massima larghezza su strada consentita dal codice.

Essendo residente nella provincia di Brescia ho contattato la motorizzazione ma nessuno è stato in grado di fornirmi questa assicurazione e così pure le auto officine interpellate.

Mi sento quindi di indicarvi l’unica auto officina veramente professionale che tramite il Sig. Alberto Ugolini mi ha assicurato l’installazione di un gancio di traino estraibile con la dicitura sulla carta di circolazione per la larghezza richiesta.

AL-KO KOBER GmbH/Srl
Via G. Verdi, 23
I-37060 Castel d’Azzano
Tel. +39 045 8546030
Fax +39 045 8520453
Internet http://www.al-ko.it

Il gancio installato è un Thule estraibile con carico massimo verticale di 100 kg.

060120151500 060120151499 060120151498 060120151497  gancio Thule

Chiusura a chiave, non si nota quando non c’è e in un attimo è montato.

L’installazione compresa di collaudo alla motorizzazione di Verona è costata € 713+iva. Un prezzo in linea con altre officine ma con un servizio eccezionale.

Consegnato il furgone su appuntamento il 25 marzo 2014, ritirato omologato il giorno successivo.

Consigli:

Se utilizzate di rado il traino montate un estraibile, il catalogo lo trovate qui : Catalogo Thule

Informatevi sempre sulla omologazione effettuata alla motorizzazione

Una risposta »

  1. Luca Ranzetti ha detto:

    A breve aggiorno…

    "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...